Clicca qui per accedere al servizio pagoPA

 

Clicca qui per accedere al video esplicativo per l’utilizzo del servizio

 

Il Comune di Ossona ha aderito al sistema nazionale dei pagamenti PagoPa, la piattaforma che consente a cittadini e imprese di effettuare pagamenti verso le pubbliche amministrazioni e i gestori di servizi di pubblica utilità in modalità elettronica.

PagoPA è un’iniziativa che consente a cittadini e imprese di pagare in modalità elettronica la Pubblica Amministrazione, offrendo l’opportunità, all’utente che usufruisce di un servizio, di scegliere il prestatore del servizio di pagamento (banca, istituto di pagamento, Poste.) e il canale tecnologico di pagamento preferito.

PagoPA è un ecosistema di regole, standard e strumenti definiti dall’Agenzia per l’Italia Digitale e accettati dalla Pubblica Amministrazione, dalle Banche, Poste ed altri istituti di pagamento (Prestatori di servizi di pagamento – PSP) aderenti all’iniziativa.

PagoPA garantisce a privati e aziende:

  • sicurezza e affidabilità nei pagamenti;
  • semplicità e flessibilità nella scelta delle modalità di pagamento;
  • trasparenza nei costi di commissione.

PagoPA garantisce alle pubbliche amministrazioni:

  • certezza e automazione nella riscossione degli incassi;
  • riduzione dei costi e standardizzazione dei processi interni;
  • semplificazione e digitalizzazione dei servizi.

PagoPA è stato realizzato da AgID in attuazione dell’art. 5 del Codice dell’Amministrazione Digitale e dal D.L. 179/2012.

AgID ha predisposto le Linee guida che definiscono regole e modalità di effettuazione dei pagamenti elettronici e ha realizzato inoltre l’infrastruttura tecnologica Nodo dei Pagamenti-SPC, che assicura l’interoperabilità fra gli attori coinvolti nel sistema.

In prima istanza il Comune di Ossona ha adottato il sistema di pagamento solo su alcuni servizi per poi estenderlo in modo graduale ad altri pagamenti.

 

A breve sarà possibile utilizzare il servizio PagoPa per regolarizzare i seguenti pagamenti spontanei :

  • Sanzioni per violazioni al Codice della Strada
  • Tassa di iscrizione ai concorsi pubblici
  • Rimborsi per spese varie anticipate dall’Ente
  • Spese per immobili comunali
  • Rimborso sinistri
  • Spese per utilizzo locali per celebrazione matrimoni
  • Spese per utilizzo immobili comunali
  • Versamento cauzioni
  • Sanzioni amministrative
  • Diritti di segreteria
  • Oneri di urbanizzazione
  • Tassa occupazione spazi ed aree pubbliche
  • Imposta sulla pubblicità e diritti sulle pubbliche affissioni