bonus facciate

Commenti disabilitati su bonus facciate 798

 

 BONUS  FACCIATE – ASSIMILAZIONE  ZONE   A   e   B

 

Premesso che l’Amministrazione Comunale intende promuovere il miglioramento della qualità dell’edificato ed il superamento di situazioni di scarsa manutenzione dei fabbricati, invitando la collettività ad abbellire i propri edifici e garantire l’adeguato decoro urbano;

 

Dato atto che con la legge di bilancio 2020 è stata introdotta la disciplina definita “bonus facciate” che consente uno sconto fiscale per abbellire gli edifici delle nostre città e consente di recuperare il 90% dei costi sostenuti per gli interventi finalizzati al recupero o restauro della facciata esterna degli edifici esistenti  per gli immobili che si trovino nelle  zone A e B, (indicate  nel DM n.1444 del 2/04/1968) o in zone a queste assimilabili in base alla normativa regionale e ai regolamenti comunali;

 

Considerato che:

L’ART. 2 DEL D.M. N. 1444 DEL 1968 CITA:

…OMISSIS…SONO CONSIDERATE ZONE TERRITORIALI OMOGENEE, AI SENSI E PER GLI EFFETTI DELL’ART. 17 DELLA LEGGE 6 AGOSTO 1967, N. 765:

A)PARTI DEL TERRITORIO INTERESSATE DA AGGLOMERATI URBANI CHE RIVESTONO CARATTERE STORICO, ARTISTICO E DI PARTICOLARE PREGIO AMBIENTALE O PORZIONI DI ESSI, COMPRESE LE AREE CIRCOSTANTI, CHE POSSONO CONSIDERARSI PARTE INTEGRANTE, PER TALI CARATTERISTICHE, DEGLI AGGLOMERATI STESSI.….OMISSIS…

L’ART. 10. (PIANO DELLE REGOLE) DELLA L.R. 12/2005 (PGT) AL COMMA 2 CITA:

…OMISSIS…ENTRO GLI AMBITI DEL TESSUTO URBANO CONSOLIDATO (TUC), IL PIANO DELLE REGOLE INDIVIDUA I NUCLEI DI ANTICA FORMAZIONE (NAF) ED IDENTIFICA I BENI AMBIENTALI E STORICO-ARTISTICO-MONUMENTALI OGGETTO DI TUTELA AI SENSI DEL D.LGS. NR. 42/2004 (CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO, AI SENSI D3LL’ARTICOLO 10 DELLA L. N. 137/2002) O PER I QUALI SI INTENDE FORMULARE PROPOSTA MOTIVATA DI VINCOLO.…OMISSIS…

IL PGT INDIVIDUA ATTRAVERSO IL PIANO DELLE REGOLE LA CITTA’ STORICA  –  NUCLEI DI ANTICA FORMAZIONE (NAF)  – ED IDENTIFICA I BENI AMBIENTALI E STORICOARTISTICO-MONUMENTALI OGGETTO DI TUTELA.

QUINDI SI PUO’ CONSIDERARE, IN BASE ALLA NORMATIVA REGIONALE E AI REGOLAMENTI COMUNALI, COME  ZONA OMOGENEA A)  L’AREA INDIVIDUATA COME LA CITTA’ STORICA  –  NUCLEI DI ANTICA FORMAZIONE (NAF)EVIDENZIATA IN COLORE BLU NELLA TAVOLA ALLEGATA

L’ART. 2 DEL D.M. N. 1444 DEL 1968 CITA:

…OMISSIS…SONO CONSIDERATE ZONE TERRITORIALI OMOGENEE, AI SENSI E PER GLI EFFETTI DELL’ART. 17 DELLA LEGGE 6 AGOSTO 1967, N. 765:

B) LE PARTI DEL TERRITORIO TOTALMENTE O PARZIALMENTE EDIFICATE, DIVERSE DALLE ZONE A) …OMISSIS…

L’ART. 10. (PIANO DELLE REGOLE) DELLA L.R. 12/2005 (PGT) AL COMMA 1 CITA:

…OMISSIS…IL PIANO DELLE REGOLE: a) DEFINISCE, ALL’INTERNO DELL’INTERO TERRITORIO COMUNALE,  GLI AMBITI DEL TESSUTO URBANO CONSOLIDATO (TUC), QUALI INSIEME DELLE PARTI DI TERRITORIO SU CUI E’ GIA’ AVVENUTA L’EDIFICAZIONE O LA TRASFORMAZIONE DEI SUOLI, COMPRENDENDO IN ESSI LE AREE LIBERE INTERCLUSE O DI COMPLETAMENTO; …OMISSIS…

QUINDI SI PUO’ CONSIDERARE, IN BASE ALLA NORMATIVA REGIONALE E AI REGOLAMENTI COMUNALI, COME ZONA OMOGENEA B)  L’AREA INDIVIDUATA COME GLI AMBITI CONSOLIDATI EVIDENZIATA IN COLORE ROSSO NELLA TAVOLA ALLEGATA –

 

Con la presente si avvisa la cittadinanza che

con Deliberazione di Giunta Comunale n. 43 del 05/06/2020 allo scopo di semplificare l’individuazione degli edifici in cui è possibile applicare il “bonus facciate” si è stabilito che una apposita tavola rappresenti il territorio comunale e gli edifici ricompresi in zone assimilabili alle Zone A e alle Zone B indicate nel D.M. n.1444/1968, in base alla normativa regionale e ai regolamenti comunali.

 

Scarica il modulo: Richiesta certificazione bonus facciate

Articoli simili